Avvocato
Alessandra Brignoli

DIRITTO AMMINISTRATIVO

Collabora con il nostro Studio dal 2019, prestando attività di assistenza stragiudiziale e difesa giudiziale nell’ambito del diritto amministrativo.

Si occupa, in particolare, di urbanistica e assetto del territorio, di appalti e concessioni,  di procedure autorizzative in materia ambientale, nonché di responsabilità amministrativa e contabile.

Ha inoltre maturato esperienza nell’ambito della responsabilità amministrativa degli enti ai sensi del d.lgs. 231/2001, svolgendo attività di segreteria tecnico-giuridica in assistenza agli Organismi di Vigilanza e di componente di ODV.

Dopo il conseguimento, nel 2009, della Laurea magistrale in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Milano, ha ottenuto, nel 2011, il Diploma di Specializzazione in Professioni Legali presso la Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali ed è stata Cultrice della materia di diritto dell’ambiente presso la stessa Università fino al 2014.

Ha inoltre svolto tirocinio presso la Procura della Repubblica del Tribunale di Milano e, dal 2012 al 2019, ha collaborato con lo Studio Legale Salvemini di Milano.

Iscrizioni

Ordine degli Avvocati di Milano

Lingue conosciute

Inglese

ULTIMI ARTICOLI

Le Linee Guida ANAC per la riqualificazione di stazioni appaltanti e centrali di committenza

Con Delibera 141 del 30 marzo 2022, ANAC ha approvato le Linee Guida per la riqualificazione delle stazioni appaltanti e delle centrali di committenza, definendolo “uno dei punti qualificanti del Pnrr, premessa fondamentale per poi varare la riforma del nuovo Codice degli Appalti”. Le Linee Guida fanno seguito al Protocollo di intesa del 17 dicembre 2021, sottoscritto da […]

L’ordine di demolizione di opera abusiva è atto vincolato: esonero dall’obbligo motivazionale e insussistenza di un affidamento tutelabile alla conservazione.

Con la decisione in esame (sez. VI, 2 novembre 2021, n. 7311), il Consiglio di Stato interviene in materia di abusi edilizi e torna sull’inesistenza – in capo alla Pubblica Amministrazione – di un obbligo di motivazione dell’ordinanza di demolizione di un immobile abusivo (pur se tardivamente adottata) in ordine alla sussistenza di un interesse […]

Project financing. Consiglio di Stato: i requisiti di partecipazione devono essere posseduti in proprio dal soggetto proponente

Ai sensi dell’art. 96 del D.P.R. n. 207/2010 (applicabile alla fattispecie esaminata dal Consiglio di Stato, giusta previsione della norma transitoria di cui all’art. 216, co. 14, del D.Lgs. n. 50/2016), “al fine di ottenere l’affidamento della concessione, il proponente, al momento dell’indizione delle procedure di gara di cui all’articolo 153 del Codice, deve comunque […]

Iscriviti alla nostra newsletter